Cette publication est disponible seulement en italien

Pre-Borsa

Published on 05.24.2017 08:45
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
Agilent Technologies Inc. 4.6
Il produttore di attrezzature mediche ha riportato un utile per azione di 58 centesimi nel secondo trimestre, battendo le previsioni degli analisti che si attendevano 48 centesimi. Il fatturato si è attestato a 1,10 miliardi di dollari in aumento dell'8,1% su base annua. Gli analisti stimavano 1,05 miliardi di dollari.
Amazon.com Inc. 0.09
Il colosso americano del commercio elettronico offrirà canali tv live sulla sua piattaforma di video per la prima volta in Europa. Infatti la società spinge nelle attività tv aumentando la competizione con le emittenti tradizionali.
Apple Inc. -0.12
Il colosso di Cupertino e Nokia hanno raggiunto un accordo per chiudere i contenziosi riguardo all'uso dei brevetti appartenenti al gruppo finlandese. Il gruppo guidato da Tim Cook dovrà versare un importante somma in contanti. Le due società hanno inoltre annunciato che avvieranno un percorso di collaborazione, che permetterà a Nokia di guadagnare ulteriormente attraverso la fornitura di infrastrutture e servizi per diversi anni.
AutoZone Inc. -11.84
Il rivenditore di parti di ricambio per auto ha registrato un utile per azione di 11,44 dollari nel terzo trimestre fiscale, sotto i 11,99 dollari attesi dagli analisti. Il fatturato è stato di 2,62 miliardi di dollari contro i 2,59 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente. Gli analisti prevedevano 2,71 miliardi di dollari.
Fiat Chrystler Automobiles NV -4.09
Il dipartimento di giustizia statunitense ha fatto causa alla divisione americana della casa automobilistica italiana, guidata da Sergio Marchionne. La tesi è che quasi 104'000 veicoli con motori diesel a tre litri siano stati attrezzati con un software della cui esistenza i regolatori non furono avvertiti durante l'iter delle certificazioni e che quei veicoli contengano il defeat device, il software incriminato che Volkswagen aveva volutamente utilizzato su 11 milioni di vetture nel mondo facendo esplodere il famoso diesel-gate, scandalo costato oltre 20 miliardi di dollari.
Take-Two Interactive Software Inc. 5.49
Il produttore di videogiochi ha registrato nel quarto trimestre fiscale un utile di 97,9 milioni di dollari, o 89 centesimi per azione. Escludendo le voci straordinarie l'utile si è attestato a 83 centesimi per azione, sopra i 59 centesimi previsti dal consensus. Per l'intero anno la società prevede un utile per azione tra i 4,35 e 4,65 dollari. La società ha inoltre annunciato che il lancio di "Red Dead Redemption 2" verrà posticipato fino al prossimo anno.
Nikkei 225 0.66
La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta di questa mattina con il segno positivo, con gli investitori che guardano al possibile aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti e all'indebolimento dello yen.
European Morning News
Company Comment
Glencore Pls
Il gigante svizzero delle materie prime ha annunciato il proprio interesse per l'americana Bunge, specializzata in materie prime agricole.
Marks & Spencer Group Plc
La catena di grandi magazzini britannica ha riportato un calo dell'utile del 10% annuo. Le vendite di abbigliamento nel trimestre sono diminuite del 5,9%.
UBS Group AG
La piu' grande banca elvetica ha annunciato l'acquisizione della quota di maggioranza di Consenso Investimentos, il piu' grande family-office del Brasile.
Comment

Gli indici di Wall Street hanno chiuso la quarta seduta consecutiva con il segno positivo, guidati dal Dow Jones Industrial Average a 0,21, seguito dallo S&P 500 a 0,18% e dal Nasdaq Composite a 0,08%. A fare da traino è stato il settore finanziario con gli investitori in attesa della pubblicazione, prevista questa sera, dei verbali della riunione della Federal Reserve di inizio maggio, in cerca di qualsiasi indicazione su una possibile stretta a giugno. I mercati hanno ignorato l’attacco terroristico di ieri a Manchester rivendicato dall’Isis. Nemmeno la presentazione della proposta di budget 2018 da parte della Casa Bianca ha scosso i mercati per quanto le stime di crescita del 3% annua siano giudicate ottimiste. Sul fronte macroeconomico il dato preliminare di maggio sulla manifattura si è attestato a 52.5 punti, sotto i 53 punti attesi dal mercato. Le vendite di nuove abitazioni per il mese d’aprile sono scese dell’11,4%, contro una diminuzione dell’1,8% previsto dal consensus.

I listini europei dovrebbero aprire le contrattazioni di questa mattina a ridosso della parità.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch